Ciao Edo

Un torneo di calcio ecco come da anni lo ricordano i suoi amici. Appesi ad una rete aspettano di lanciarsi nel campetto e in quei dieci minuti di partita guadagnarsi una vittoria, giocano per vincere  e aspettano che lui torni. Fuori il tifo i cori della sua gradinata,  in campo i colori della squadra che amava. Ciao Edo io ti ho conosciuto questa sera  22 aprile 2016.

EDOARDO  “EDO” PARODI, morto  il 2 febbraio 2002 a Riva San Vitale per cause ancora ignote, il giorno dopo aver partecipato alla manifestazione di Zurigo contro il WEF, durante la quale è stato fatto largo uso di gas lacrimogeni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *